Cronaca

Torre a Mare, litorale tra buche e guardrail arrugginiti: "Interventi entro poche settimane"

Sopralluogo dell'assessore Galasso tra Lama Giotta e Cala Colombo: "Le barriere saranno sostituite". Per la riqualificazione organica della costa, invece, si dovrà attendere ancora

Piccoli interventi da effettuare nelle prossime settimane, per migliorare la fruibilità e la sicurezza del Lungomare tra Lama Giotta e Cala Colombo a Torre a Mare. Il Comune, in attesa di un'azione organica e definitiva, è intenzionato ad agire con riparazioni delle barriere e altri lavori in una zona che necessita un rinnovamento ormai non più rinviabile: è l'esito del sopralluogo effettuato ieri, tra gli altri, dall'assessore comunale Giuseppe Galasso, accompagnato dal dirigente comunale del settore Traffico Viabilità, Claudio Laricchia e dal vicepresidente del Municipio I, Lorenzo Leonetti: "Non è pensabile - spiega Galasso - che un pezzo di Lungomare così frequentato possa avere queste ringhiere con buche e soglie in corrispondenza. Le barriere, ovviamente, risentono dell'azione corrosiva del mare. I guardrail saranno sostituiti e stiamo valutando la possibilità di inserire archi metallici, esteticamente più piacevoli, tenendo in mente l'ipotesi di realizzare, in futuro, marciapiedi e muretti".

Per gli interventi più corposi, in particolare da Cala Colombo in poi, tratto di costa fortemente interessato dall'erosione, servirà tempo: "C'è unoo studio - aggiunge Galasso - effettuato dal professor Piccinni che prevederebbe lavori su 33 diversi punti del litorale tra San Giorgio e Torre a Mare. Il costo complessivo dei lavori dovrebbe aggirarsi attorno ai 12 milioni di euro. E' nostra intenzione candidare questo progetto ai finanziamenti regionali per la difesa delle coste. SI tratta di una visione a medio-lungo termine. Al momento, però, serve comunque agire con le piccola riparazioni per le criticità individuate nel corso del sopralluogo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre a Mare, litorale tra buche e guardrail arrugginiti: "Interventi entro poche settimane"

BariToday è in caricamento