Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Torre a Mare / Via Giacomo Leopardi

Torre a Mare, ruba borsello ad un'anziana: bloccato da vigile urbano

L'episodio giovedì mattina in largo Leopardi. Dopo aver derubato la donna, che si accingeva ad entrare in un panificio, si è dato alla fuga ma è stato inseguito e bloccato da un agente della Polizia municipale. Il ladro, un 63enne, è finito ai domiciliari in attesa del rito per direttissima

Ha sottratto il borsello ad un'anziana che stava per entrare in un negozio, ed è scappato. Le urla della vittima, però, hanno richiamato l'attenzione di un agente della Polizia municipale in servizio nella zona, che ha inseguito e bloccato il ladro.

E' accaduto giovedì mattina, intorno a mezzogiorno, a Torre a Mare. La donna, una 84enne, stava entrando in un panificio nei pressi di largo Leopardi, quando, appena aperta la porta dell'esercizio commerciale, il ladro con mossa fulminea le ha sfilato il borsello, dandosi alla fuga. L'anziana signora ha cominciato ad urlare all'indirizzo del fuggitivo, attirando immediatamente l'attenzione di alcuni passanti e di un agente della Polizia Municipale che si è lanciato subito all'inseguimento del malvivente. Raggiunto e bloccato dopo un centinaio di metri, l'uomo è stato condotto presso il Comando della P.M..
 
Il borsello rubato, contenente la somma di circa un centinaio di euro, è stato restituito all'anziana. Il ladro, A.M., 63 anni, tratto in arresto e denunciato per il reato di furto con destrezza (che prevede la pena della reclusione da uno a sei anni e la multa da € 103,00 ad € 1.032,00) è stato posto ai domiciliari presso la sua abitazione in attesa del rito per direttissima già fissato dall'A.G. per oggi venerdì 29 gennaio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre a Mare, ruba borsello ad un'anziana: bloccato da vigile urbano

BariToday è in caricamento