Cronaca

Torre a Mare, sparita la targa in ricordo di Caterina Susca

Indignazione sulla pagina Facebook che riunisce i cittadini del quartiere: a novembre la targa era stata collocata nei giardini antistanti il porticciolo per ricordare la donna barbaramente uccisa nella sua villetta alla periferia dell'ex frazione

La targa dedicata a Caterina Susca, nei giardinetti davanti al porticciolo di Torre a Mare, non c'è più. Sparita, portata via, rubata da chissà chi. A denunciare l'accaduto, la pagina Facebook "Torre a Mare", che riunisce molti residenti del quartiere.

La lapide era stata posizionata nel giardino a novembre scorso, insieme ad un albero piantato per ricordare la 60enne barbaramente uccisa nella sua villetta alla periferia dell'ex frazione l'11 novembre 2013. Con una cerimonia intima e raccolta, i cittadini di Torre a Mare avevano voluto porre nella piazza principale del quartiere un simbolo in memoria di Caterina.

Da ieri, però, quel simbolo non c'è più. Impossibile sapere chi l'abbia portato via e perchè. Resta però l'amarezza e l'indignazione dei residenti. "A breve realizzeremo una targa nuova - assicura Francesco Ventrella, amministratore della pagina "Torre a Mare" e promotore dell'iniziativa in memoria di Caterina - perchè non ci fermiamo di fronte a questi gesti vili e vergognosi".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre a Mare, sparita la targa in ricordo di Caterina Susca

BariToday è in caricamento