menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porte dei bagni rotte e degrado a Torre Quetta, il Comune: "Problemi risolti entro 2 settimane"

Sopralluogo dell'assessore Galasso: da rifare anche l'impianto di pompaggio dell'acqua per i servizi igienici, al momento utilizzabili solo uno alla volta

Dopo le numerose segnalazioni dei giorni scorsi, il Comune ha effettuato un sopralluogo, stamattina, a Torre Quetta, dove i bagnanti lamentano le condizioni decisamente migliorabili dei servizi igienici e altre situazioni di degrado. In particolare, i bagni pubblici presentano alcuni infissi rotti, distrutti o divelti da alcuni vandali. Inoltre, non sarebbe possibile utilizzare più di un bagno alla volta, a causa della pressione idrica particolarmente bassa. Nel nuovo appalto per la manutenzione delle spiagge, sarà previsto il montaggio di porte in acciaio zincato, più resistenti e durature, e la sostituzione del sistema di pompaggio dell'acqua.

"Procederemo - spiega l'assessore comunale ai Lavori Pubblici, Giuseppe Galasso -  con un intervento simile anche per il nuovo cancello metallico che installeremo al confine a sud della spiaggia, dove i montanti delle aste di quello vecchio sono ormai corrose. Nel corso del sopralluogo abbiamo verificato, inoltre, le condizioni del sistema di irrigazione che serve, in particolare, una parte delle aree a verde di Torre Quetta. È evidente che in alcuni punti, a causa del cattivo funzionamento dell’impianto, il prato e le piante sono in grande sofferenza. Anche in questo caso interverremo con la sostituzione di alcune elettrovalvole irrimediabilmente danneggiate dal maltempo. Entro un paio di settimane porteremo a termine questa serie di interventi che di sicuro restituiranno maggior decoro e servizi più confortevoli ai cittadini che frequentano la spiaggia”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento