menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stop all'interdittiva antimafia per la società che gestiva bar di Pane e Pomodoro e Torre Quetta

Il Tribunale di Bari, accogliendo l'istanza degli avvocati difensori Sisto e Sticchi Damiani, ha disposto la sospensione del provvedimento nei confronti della società Il Veliero

Il Tribunale di Bari, accogliendo l'istanza della difesa, ha disposto la sospensione dell'interdittiva antimafia nei confronti della società Il Veliero, titolare di due concessioni demaniali sulle spiagge baresi di Pane e Pomodoro e Torre Quetta. Il provvedimento riguarda anche il contestuale controllo giudiziario sulla società.

L'istanza era stata presentata dagli avvocati Francesco Paolo Sisto e Saverio Sticchi Damiani. La decisione consentirà all'azienda di poter accedere nuovamente a procedure di gara e agli appalti. Il provvedimento, inoltre, salva le commesse pubbliche in atto. Gli avvocati difensori, in una nota, spiegano che la decisione dà atto che l’azienda non sia qualificabile come ‘impresa mafiosa’. Attraverso il controllo, rimarcano i legali, vi sarebbe la possibilità per la società di intraprendere un percorso di recupero dell’attività imprenditoriale supervisionato del Tribunale attraverso garanzie proprie di una procedura giudiziale.

I legali sono pronti ad attivare le procedure per il ripristino della concessione di Pane e Pomodoro. Per quanto riguarda quella di Torre Quetta ciò non sarebbe possibile poiché vi già è stata una decisione del giudice amministrativo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento