menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Litorale sud, il progetto del Comune: "Un'unica spiaggia da Torre Quetta a Pane e pomodoro"

Cominciati i lavori di manutenzione in vista della stagione estiva, a metà mese partiranno le attività di pulizia straordinaria dell'Amiu. Intanto si lavora al progetto per collegare i due lidi, creando un'unica spiaggia attrezzata di circa tre chilometri

Lavori di manutenzione al via sulle spiagge cittadine, in vista della stagione estiva ormai alle porte. In questi giorni sono cominciati gli interventi nei lidi di Pane e Pomodoro e Torre Questta (per i quali sono stati stanziati circa 70mila euro): saranno riparati pontili, passerelle per i disabili, bagni e alcune parti degli impianti elettrici. Lavori iniziati anche sul litorale nord: a Palese, in particolare, nei pressi dell'ex ristorante Sciala San Michele verrà realizzata una passerella per disabili per raggiungere la pedana attrezzata già esistente.

Partiranno invece dal prossimo 15 maggio - secondo quanto annunciato oggi dal sindaco Decaro - gli interventi di pulizia straordinaria su tutto il litorale, mentre subito dopo  si provvederà al ripascimento delle zone erose dalle mareggiate a Torre Quetta.

Ma allo studio del Comune c'è anche un progetto che prevede l'ampliamento del litorale fruibile nella zona a sud: l'idea è quella di collegare Pane e Pomodoro a Torre Quetta, dando vita ad un'unica spiaggia pubblica attrezzata. Con questo intento oggi il sindaco Antonio Decaro e l'assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso hanno effettuato questa mattina un sopralluogo nei due lidi: "Abbiamo individuato - ha spiegato Decaro - le zone interessate dalla progettazione per ampliare il litorale attrezzato, creando una spiaggia unica che colleghi Pane e Pomodoro con Torre Quetta con la possibilità di allungare quest'ultima verso sud in modo da avere una spiaggia pubblica attrezzata lunga circa 3 chilometri per poter vivere il mare in città".

spiaggia lunga tre km-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini Covid, Lopalco: "Con limiti ad Astrazeneca dosi non utilizzabili per soggetti fragili, ecco perché somministrazioni ad altre categorie"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento