Torre Quetta, il lido diventa 'a misura di tutti': in arrivo un punto accoglienza per disabili e uno spazio per i cani

Questa mattina la Giunta comunale ha approvato le due delibere, nate su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Carla Palone

Continuano gli interventi di miglioramento del servizio per la clientela del lido di Torre Quetta. Due novità in arrivo nella nuova 'spiaggia dei baresi' che interesseranno i disabili e i padroni di cani. Questa mattina, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Carla Palone, la giunta comunale ha approvato due delibere che consentiranno all’associazione L’Albero dei sogni - che attualmente gestisce il lido - di creare un punto di accoglienza e accompagnamento per le persone disabili e un’area per lo sgambamento dei cani.

La prima struttura troverà posto vicino al parcheggio, allo scopo di rendere il lido più accessibile a chi ha difficoltà motorie. Sorgerà poi vicino alla torre - nel lato sud - un'area dedicata agli amici a quattro zampe, dove sarà possibile sguinzagliare i cani liberamente.
 
“D’accordo con l’associazione L’Albero dei sogni, che si è resa disponibile ad effettuare gli interventi necessari - spiega l'assessore Palone -, e su suggerimento di alcuni consiglieri comunale, abbiamo pensato di rendere questo tratto del litorale cittadino accogliente per tutti. Entrambe le delibere, infatti, danno mandato al direttore di ripartizione di adottare gli atti necessari affinché la spiaggia diventi pienamente fruibile non solo per le persone con disabilità, che potranno frequentarla non appena saranno allestiti gli ausili necessari, ma anche per i proprietari di cani che non dovranno separarsi dai propri amici ma potranno vivere insieme a loro le giornate di mare”.

A breve verrà anche pubblicato dal Comune un bando finalizzato a promuovere attività specifiche per tutta l’estate, favorendo momenti di integrazione tra famiglie e bambini. "Nella stessa direzione va questa idea - spiega l'assessore al Welfare Bottalico - , condivisa con Carla Palone, con alcune associazioni e un gruppo di cittadini disabili, di attrezzare uno spazio sulla spiaggia di Torre Quetta per facilitarne l'accesso e la fruizione alle persone diversamente abili e alle loro famiglie, allestendo un gazebo, con il presidio di medici volontari, dotato di dispositivi offerti gratuitamente da alcune associazioni di volontariato per consentire un accesso agevole al mare. In questo spazio, grazie alla rete cittadina del Welfare, verranno anche promossi momenti di incontro e gioco”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Soddisfazione per le decisioni anche da parte del presidente dell'associazione, Christian Calabrese. "Nelle scorse settimane abbiamo effettuato dei sopralluoghi sia con l’assessore Palone sia con l’assessore Bottalico per individuare gli spazi migliori da destinare all’accompagnamento dei cittadini disabili e allo sguinzagliamento dei cani. È un successo per l’intera città, che contribuirà a rendere davvero la spiaggia fruibile a tutti, 24 ore su 24”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento