rotate-mobile
Cronaca

Ombrelloni "non autorizzati" sulla spiaggia di Torre Quetta: scatta il sequestro

Sigilli della Capitaneria di Porto ad un'area di circa 400 metri quadri: la società concessionaria, autorizzata solo a noleggiare le attrezzature, avrebbe in realtà occupato in maniera stabile parte del litorale, impedendo di fatto il libero accesso degli utenti

Sigilli della Capitaneria di Porto sulla spiaggia di Torre di Quetta. Il sequestro, scattato questa mattina, ha riguardato un'area di 365 metri quadri, su cui erano stati posizionati, in maniera stabile (ma senza autorizzazione) 60 basamenti di ombrelloni. 

Un'irregolarità contestata alla società che ha in concessione il noleggio di ombrelloni e sdraio sulla spiaggia cittadina, ma non - come rilevato dalla Capitaneria di Porto - l'autorizzazione a posizionare le attrezzature in maniera permanente. Così facendo, spiegano dalla Capitaneria di porto, la società aveva di fatto delimitato 'un'area privata', impedendone la libera fruizione da parte dei bagnanti che avessero voluto posizionarsi con un proprio ombrellone. "La società in questione - chiarisce ancora una nota della Direzione marittima che dà notizia dell'operazione - era autorizzata ad effettuare la sola attività di noleggio di attrezzatture da spiaggia, come da prescrizione del Comune di Bari (Ente gestore), e pertanto le stesse potevano essere installate solo se noleggiate". 

Accertamenti sono stati effettuati anche sui chioschetti presenti sulla spiaggia. A questo riguardo, la Capitaneria di Porto avrebbe riscontrato abusi "consistenti in difformità varie e ampliamenti con strutture precarie dei manufatti facenti parte dell’adiacente concessione (chiosco ad uso friggitoria, gazebo e locali vari), realizzati anch’essi illecitamente senza le previste autorizzazioni".

Del sequestro sono stati informati l'Autorità Giudiziaria e il Comune di Bari, "per gli ulteriori provvedimenti di competenza, anche in relazione alle innovazioni realizzate senza alcuna autorizzazione".chischi-2

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ombrelloni "non autorizzati" sulla spiaggia di Torre Quetta: scatta il sequestro

BariToday è in caricamento