Cronaca San Giorgio

Liquami fognari sul lungomare sud, le immagini dal drone della Polizia Locale: "Situazione migliorata" ma restano i divieti

"Lo scarico a mare in emergenza dei liquami dell'impianto di sollevamento dell'Acquedotto Pugliese - precisa il sindaco Decaro - è cessato ieri pomeriggio alle 19:50". Restrizioni fino ai risultati delle analisi marine

E' "nettamente migliorata" la situazione lungo la costa Sud del lungomare di Bari dopo il rientro in funzione dell'impianto di sollevamento reflui fognari di Torre del Diavolo il cui malfunzionamento, nella giornata di venerdì 5, aveva provocato lo sversamento di liquami nel tratto compreso tra Torre Quetta e l'area a nord del lido Il Trullo.

"Divieti fino alle analisi dell'Arpa"

Ad annunciarlo è il sindaco di Bari, Antonio Decaro, che su Facebook ha postato una foto, scattata con un drone della Polizia Locale, in cui si noterebbe un miglioramento della situazione. Resta attivo, comunque, il divieto di balneazione: "Lo scarico a mare in emergenza dei liquami dell'impianto di sollevamento dell'Acquedotto Pugliese - precisa Decaro - è cessato ieri pomeriggio alle 19:50". Divieti attivi sul tratto "che va dal limite sud dell'area attrezzata di Torre Quetta (all'altezza del distributore Total Erg) sin al lido il Trullo incluso, fino all'esito delle analisi dell'Arpa" sulla qualità delle acque, specifica in conclusione il primo cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Liquami fognari sul lungomare sud, le immagini dal drone della Polizia Locale: "Situazione migliorata" ma restano i divieti

BariToday è in caricamento