menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il tracing bus

Il tracing bus

Arriva a Bari 'il tracing bus' per i migranti: "Tre minuti di telefonata per annullare le distanze"

L'iniziativa di Croce Rossa italiana sarà a Bari sabato 18 novembre in piazza Moro. Tappe in Puglia anche a Lecce, Brindisi e Cerignola

Una linea telefonica completamente gratuita che annulla le distanze, unendo di nuovo ai propri cari chi è scappato da fame, guerra e povertà. Questo è in sintesi la filosofia del 'Tracing bus' il pullmann di Croce Rossa che sarà a Bari il prossimo 18 novembre. Pit stop in piazza Moro dalle 10 alle 18, dove i migranti potranno richiedere di utilizzare la '3 minutes call' ai volontari della onlus. 

WhatsApp Image 2017-11-03 at 13.45.36-2

Il progetto

Il tracing bus permette a chi ha lasciato il proprio Paese di chiamare gratuitamente la propria famiglia o i propri cari, ovunque essi siano. Ai migranti viene dato un tempo limite di tre minuti a testa per effettuare la chiamata. "Capita purtroppo che chi emigra in un Paese straniero non abbia i mezzi per tenersi sempre in contatto con i propri familiari - spiegano dal comitato barese di Croce rossa italiana -. Con questa iniziativa vogliamo dare una mano a chi è costretto a vivere a distanza dai propri affetti, dopo essere stato costretto a scappare per ricostruirsi una nuova vita".

Prima di arrivare a Bari il 'Tracing bus' farà tappa anche a Lecce, Brindisi (entrambe il 17 novembre), mentre domenica 19 novembre si sposterà a Cerignola, nel Foggiano.

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento