menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico internazionale di droga, inseguimento in mare: recuperati oltre 12 quintali di marijuana

Operazione della Guardia di Finanza al largo di Mola di Bari: gli scafisti in fuga hanno poi abbandonato il gommone su cui erano a bordo, fuggendo lungo la costa di Monopoli. Il valore di mercato dello stupefacente è di circa 12 milioni di euro

La Guardia di Finanza del Comando regionale Puglia ha effettuato un maxiseqeustro di marijuana nel corso di un'operazione condotta in mare sulla costa di Mola di Bari: recuperata droga per 12 quintali, corrispondenti a un valore di mercato vicino ai 12 milioni di euro. Lo stupefacente era contenuto in 80 colli gettati dagli scafisti a bordo di un potente commone di circa 10 metri di lunghezza, con il quale le vedette della Gdf hanno ingaggiato un inseguimento.

VIDEO: LE VEDETTE DELLA GUARDIA DI FINANZA IN AZIONE

I trafficanti hanno poi toccato terra nelle vicinanze di Cala Corvino, a Monopoli, dileguandosi poi nell'entroterra. Il gommone abbandonato è stato bloccato non senza problemi, poiché i malviventi lo avevano lasciato a motore acceso e marcia inserita, girando su se stesso. Sono ancora in corso le ricerche degli scafisti. L'operazione è stata condotta dalle unità del Reparto Operativo Aeronavale e il Gruppo Aeronavale di Taranto, assieme al Centro di coordinamento locale per l’operazione “Triton” dell’Agenzia Europea Frontex.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento