menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bottiglie di birra dall'Olanda piene di ecstasy, erano destinate al mercato barese: arrestati in tre

In manette sono finiti Angelo Chieffo, 54 anni, Angelo Schiavone, 35 anni, e Luca di Candia di 38 anni: la droga, se venduta, avrebbe fruttato oltre 150mila euro

La Squadra Mobile di Bari ha arrestato tre persone accusate, in concorso tra loro, di traffico internazionale di stupefacenti. In manette sono finiti Angelo Chieffo, 54 anni, Angelo Schiavone, 35 anni, e Luca di Candia di 38 anni (quest'ultimo sottoposto a fermo di indiziato di delitto, disposto dalla Procura Distrettuale Antimafia, successivamente tramutato in ordinanza di custodia cautelare in carcere dal Gip).

Le indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Bari hanno visto la scoperta, un mese fa, grazie al Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia, di un pacco sospetto nella dogana di Dresda, in Germania. All'interno vi erano bottiglie di birra che contenevano exctasy in forma liquida. La spedizione era destinata a Bari e in particolare ad Angelo Chieffo. La Squadra Mobile, dopo aver contattato i colleghi investigatori tedeschi, ha così coordinato un'attività sotto copertura che ha consentito di far transitare le bottiglie al personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile.

All'interno vi erano 4 litri di esctasy che avrebbero consentito di ricavare 4716 dosi per un valore di mercato di 150mila euro. Successivamente, la Polizia è riuscita a rintracciare Chieffo, presunto intermediario che si sarebbe offerto di prestare il suo nome ed indirizzo per la consegna, in cambio di poche centinaia di euro. Il carico doveva essere consegnato ad Angelo Schiavone: gli agenti hanno arrestato il 54enne e il 35enne mentre era in atto la consegna della spedizione. Il destinatario finale, in realtà, era Luca Di Candia, bloccato successivamente dagli investigatori: nella sua abitazione sono stati rinvenuti 500 grammi di marijuana assieme ad alambicchi e misurini graduati per la trasformazione ed il confezionamento della sostanza stupefacente finita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento