Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Traffico di esseri umani, fermati tre cittadini bulgari al porto

Sono accusati di far parte di un'organizzazione criminale dedita alla tratta di persone. I tre avrebbero tentato di far entrare clandestinamente in Italia una famiglia siriana

Con l'accusa di aver tentato di far entrare clandestinamente in Italia una famiglia siriana composta da due adulti e tre minorenni, la polizia marittima ha arrestato a Bari tre cittadini bulgari: Radka Vasilkova Radeva, di 37 anni, Mariyka Ivanova Georgieva, di 41, e Valentin Iliev Petrov, di 50.

I tre erano appena sbarcati da una motonave proveniente dalla Grecia. Dalle indagini è emerso che gli arrestati farebbero parte di un'organizzazione criminale con base operativa in Turchia, dedita alla tratta di esseri umani. La famiglia di migranti, che aveva documenti bulgari falsificati, ha presentato richiesta di asilo politico e si trova ora nel Cara.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di esseri umani, fermati tre cittadini bulgari al porto

BariToday è in caricamento