Reperti archeologici trafugati in Calabria e smerciati in Italia e all'estero: anche Bari coinvolta nel traffico illecito, scattano le perquisizioni

23 le persone arrestate dalla Procura di Crotone per l'attività clandestina che passava anche dal capoluogo pugliese, dove sono state eseguite alcune perquisizioni

I reperti archeologici trafugati attraverso scavi clandestini nella zona di Isola Capo Rizzuto, nel crotonese, in Calabria, venivano poi smerciati e venduti in tutta Italia e anche all'estero. La rete dei traffici illeciti, scoperta dalla Procura di Crotone che ha arrestato oggi 23 persone, passava anche da Bari. Nel capoluogo pugliese sono state eseguite alcune delle perquisizioni che hanno riguardato anche Benevento, Bolzano, Caserta, Catania, Catanzaro, Cosenza, Ferrara, Frosinone, Latina, Matera, Milano, Perugia, Potenza, Ravenna, Reggio Calabria, Roma, Siena, Terni e Viterbo. Inoltre grazie alla collaborazione delle Forze dell'ordine estere sono state eseguite perquisizioni anche in Francia, Germania, Inghilterra e Serbia.

Al vertice dell'organizzazione, secondo gli inquirenti, un 59enne e un 30enne calabresi, ritenuti esperti conoscitori dei luoghi in cui reperire il materiale archeologico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Paura nel centro di Bari: donna accoltellata per strada e trasportata in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento