Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Picone / Via Salvatore Pietrocola

Transenne distrutte in via Pietrocola. I residenti: "Quarta volta in due mesi"

La denuncia dell'associazione 'Il Quartierino': "Più volte sono state viste persone introdursi all'interno dei ruderi abbandonati oltre la recinzione"

Le recinzioni che bloccano il passaggio sono state nuovamente distrutte, così da permettere l'accesso ai ruderi che si celano oltre il cancello d'ingresso. Non si sa chi o perché ci sia tanto interesse per questo terreno, ma in via Salvatore Pietrocola non c'è pace per le transenne che delimitano l'ingresso di questa strada vicinale. 

A denunciare la situazione sono i componenti dell'associazione "Il Quartierino", che si occupa di segnalare i problemi nell'area di Picone. "È la quarta volta in due mesi che troviamo la recinzione in questo stato - spiegano - e più volte sono state viste persone aprire il cancello d'ingresso, per poi sparire all'interno degli edifici fatiscenti". Più volte la situazione è stata segnalata dall'assessore comunale Galasso, che ha poi allertato il Policlinico: l'area è infatti di proprietà dell'ente ospedaliero. Non appena le transenne vengono rimesse a posto, però, i vandali provvedono nuovamente a distruggerle. L'unica soluzione per l'associazione sarebbe l'aumento della sorveglianza nell'area.

"Mentre si ricevono calorosamente gli 'Ospiti', in altre zone della città di Bari si convive con il degrado!", concludono, riferendosi ai preparativi per l'arrivo del G7 nel quartiere murattiano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Transenne distrutte in via Pietrocola. I residenti: "Quarta volta in due mesi"

BariToday è in caricamento