menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La tendopoli dell'ex Set

La tendopoli dell'ex Set

Migranti dall'ex Set a Villa Ata, il Comune prepara il trasferimento

In mattinata a Palazzo di Città la conferenza di servizi per coordinare gli interventi. Il trasferimento previsto all'inizio della prossima settimana

Potrebbe arrivare nei primi giorni della prossima settimana il trasferimento dei migranti dell'ex Set nella nuova struttura di 'Villa Ata', a Palese. Dovrebbe trattarsi, a detta del comune, di una sistemazione temporanea in attesa della realizzazione del campo contaneir destinato all'accoglienza dei rifugiati in largo Pacha, di cui tuttavia non si ha più notizia.

Intanto questa mattina a Palazzo di Città si è tenuta la conferenza di servizi per coordinare gli interventi in vista del trasferimento. Alla riunione hanno partecipato gli assessori ai Lavori pubblici e al Welfare, Giuseppe Galasso e Francesca Bottalico, il direttore generale, i direttori delle ripartizioni Servizi alla Persona, Polizia Municipale e IVOP, i rappresentanti della Questura di Bari, Protezione Civile, ufficio Immigrazione, Amtab, Amiu Puglia, Bari Multiservizi, Pronto Intervento sociale, associazione HELP aggiudicataria dell’avviso pubblico per l’offerta del servizio di accoglienza a bassa soglia, C.A.P.S. e dello sportello di orientamento socio-culturale e sanitario “Babylon” gestito dal Gruppo Lavoro Rifugiati.

"Nel corso dell’incontro - riferisce una nota del Comune - si è stabilito di supportare i migranti nella redazione di una lista di oggetti che potranno essere trasferiti nella nuova sede, compatibilmente con quanto stabilito nel “patto di convivenza”, un documento elaborato con i migranti stessi nel corso di una serie di incontri, effettuati presso gli uffici comunali e l’ex Set, in cui sono state definite alcune norme a tutela della sicurezza dell’immobile e degli ospiti. Nello stesso documento sono state definite le procedure per la cogestione della struttura, tra cui l’utilizzo della cucina, dei servizi previsti dal bando e di quelli aggiuntivi offerti dall’associazione HELP, degli spazi comuni, lo svolgimento delle operazioni di pulizia dell’immobile e altri impegni reciproci".

E' stata inoltre disposta, dopo il trasferimento, la pulizia straordinaria dell'area dell'ex Set, con lo smantellamento dei bagni prefabbricati e la rimozione e sanificazione delle tende da riconsegnare alla Protezione Civile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento