menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tribunale del Lavoro da Bari a Modugno? Sindaco, avvocati e centrodestra: coro di no

Mobilitazione per scongiurare l'ipotesi: Decaro ha chiesto un incontro col neo prefetto Magno. Carrieri e Romito: "Ristrutturare edifici in disuso e trasferire la sezione"

La sezione civile del Tribunale del Lavoro trasferita da Bari a Modugno? L'ipotesi, ventilata nei mesi scorsi e sempre più concreta, sta mettendo in subbuglio avvocati e amministratori del cpoluogo pugliese. Ieri il sindaco Decaro ha chiesto al neoprefetto, Marilisa Magno, un incontro per valutare le alternative e scongiurare lo spostamento. L'Ordine degli avvocati, al termine di una riunione dell'assemblea, ha ribadito la propria contrarietà. Anche il centrodestra cittadino si muove: "La Città di Bari non può in nessun modo veder dislocato a Modugno il Tribunale del Lavoro - avvermano in una nota i consiglieri comunali Giuseppe Carrieri e Fabio Romito -  proprio ora, peraltro, che a livello nazionale si tende ad accentrare gli Uffici Giudiziari nei capoluoghi, per consentire il miglior accesso al servizio giustizia. Da tempo stiamo sollecitando il Sindaco di Bari a prendere decisamente posizione contro tale improvvida scelta e" ieri "il consiglio metropolitano ha approvato (all’unanimità) la risoluzione urgente da noi presentata che impegna il Sindaco Decaro ad attivarsi presso il Ministero della Giustizia e la Presidenza del Tribunale al fine di scongiurare l’ipotizzato trasferimento del Tribunale del Lavoro da Bari a Modugno".

"La nostra Città - aggiungono - ha innumerevoli edifici pubblici in disuso che (con idonee ristrutturazioni) ben potrebbero essere dedicati a sedi giudiziarie, in attesa che si abbia una strategia, un’idea, una visione di come definitivamente risolvere le gravi problematiche dell’edilizia giudiziaria barese". Il riferimento è all'ex Tribunale Militare, per il quale, i consiglieri, hanno chiesto formalmente al sindaco di avviare le procedure per ristrutturarlo e adibirlo a sede giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento