Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Trasporto bici sui treni, si torna a pagare il supplemento: pendolari sul piede di guerra

La convenzione stipulata nel 2007 è scaduta e da oggi per portare la bici al seguito sui treni regionali bisognerà nuovamente pagare il supplemento di 3,50 euro

Un supplemento di 3,50 per portare con sè la bici a bordo del treno regionale: la sovrattassa imposta da Trenitalia, che i ciclisti pugliesi non pagavano più dal 2007, tornerà in vigore da oggi. Perchè la convenzione stipulata sei anni fa, con cui la Regione si faceva carico di pagare il supplemento al posto dei pendolari, è scaduta, e Trenitalia ha disposto che da oggi chi sale a bordo dei treni pugliesi con una bici debba pagare il biglietto integrativo. Biglietto che dev'essere fatto agli sportelli prima di salire sul treno, altrimenti ciò comporterebbe un'ulteriore maggiorazione.

La notizia ovviamente non piace ai pendolari, che stanno protestando e chiedendo spiegazioni alla Regione. Che da parte sua assicura che si è trattato di un mero intoppo burocratico  e che presto la convenzione sarà ripristinata. In attesa però che tutto torni con prima, meglio evitare di portare bici al seguito sui treni. O, in alternativa,  prepararsi a pagare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto bici sui treni, si torna a pagare il supplemento: pendolari sul piede di guerra

BariToday è in caricamento