Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Trasporto scolastico, caos per le iscrizioni online

Disagi per la procedura adottata quest'anno dal Comune. Circoscrizioni subissate di richieste da parte di genitori in difficoltà: "Molti hanno problemi con la registrazione, altri dicono di non avere neppure un computer in casa"

Genitori in difficoltà e Circoscrizioni in affanno, subissate di richieste di aiuto per l'inserimento online delle domande di iscrizione. E' questo il quadro a pochi giorni dall'avvio della procedura telematica per la richiesta del servizio di trasporto scolastico. Da quest'anno, infatti, le domande possono essere presentate esclusivamente online, attraverso il sito del Comune, ma la novità voluta dall'amministrazione comunale sta provocando non pochi disagi.

Numerosissimi, infatti, sono stati in questi giorni i genitori che si sono rivolti agli uffici delle rispettive Circoscrizioni - cui è stato affidato al compito di fornire assistenza nell'espletamento delle procedure - lamentando difficoltà  nella compilazione della domanda. Nei primi giorni (la procedura è partita lunedì) le difficoltà sono state legate a dei problemi tecnici dovuti al malfunzionamento del sito. Problemi che sono stati poi per la gran parte risolti, anche se gli uffici delle Circoscrizioni continuano ad essere affollati.

"Dall'inizio della settimana - spiegano dalla Circoscrizione San  Paolo-Stanic - sono state almeno trecento le persone che si sono rivolte a noi per chiedere assistenza. Ancora ieri abbiamo avuto qualche problema con il sito, ma oggi tutto funziona regolarmente e ci sono due operatori che stanno provvedendo ad inserire le richieste per conto dei genitori". I problemi riscontrati? "In molti hanno avuto difficoltà ad accedere al sito, ma in tanti sono venuti da noi anche perchè non sono abbastanza pratici con il computer, oppure non ne possiedono affatto uno".

Situazione simile nella V Circoscrizione, Japigia- Torre a Mare.  "Molti dei genitori (circa un centinaio) presentatisi ieri e oggi allo sportello della Circoscrizione Japigia Torre a Mare, hanno evidenziato l'impossibilità a procedere in via telematica dalla propria abitazione per mancanza della materia prima (il pc) o per scarsa attitudine ad internet. - denuncia in una nota il consigliere Pdl Claudio Sgambati -  Da qui lunghe code gravate sul povero impiegato di turno che ha praticamente sostituito ciascun genitore presentando al Comune online ogni singola domanda". Dagli uffici della Circoscrizione confermano: "Impossibile dire con certezza quante persone si siano presentate nelle ultime ore, di sicuro tantissime. C'è chi dice di non avere il computer, oppure chi riferisce di non aver ricevuto le credenziali per procedere con l'iscrizione. Noi comunque - conclude l'impiegato addetto alla procedura - stiamo cercando di aiutare tutti, provvedendo noi stessi ad inserire le richieste".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto scolastico, caos per le iscrizioni online

BariToday è in caricamento