rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca

Tre rapine in una notte, arrestati due ventenni

Nel giro di poche ore i due malfattori hanno rapinato tre persone, portandogli via le auto e sparando colpi di pistola per intimorirle. Rintracciati dalla polizia, sono stati bloccati al termine di un inseguimento

Hanno messo a segno tre rapine in una sola notte, rubando l'auto alle loro vittime e sparando colpi di pistola per intimorirle. Rintracciati dagli agenti delle volanti, sono stati bloccati al termine di un rocambolesco inseguimento. Si tratta di due giovani baresi, D.A. di 20 anni e A.F. di 26 anni, arrestati intorno alle 4.30 di questa mattina con l'accusa di rapina pluriaggravata in concorso tra loro, tentato omicidio, porto illegale di arma clandestina, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.

La folle notte dei due rapinatori è iniziata nei pressi dello stadio San Nicola, dove hanno aggredito un uomo portandogli via la macchina, una Peugeot, e il portafogli.  Poche ore dopo, intorno alle 2.30, a bordo della stessa macchina rubata, i due sono entrati in azione a Triggiano, in via Alcide De Gasperi, bloccando un uomo intento a parcheggiare la sua BMW 318 rubandola e dileguandosi in direzione Bari sulla ss 100.
Intorno alle quattro i due hanno colpito ancora, questa volta a Casamassima, rapinando una terza autovettura, una Mercedes classe B, e portando via al proprietario anche un orologio rolex e due telefoni cell. I-Phone4.

Grazie all'antifurto satellitare della Mercedes, gli agenti della Polizia che nel frattempo avevano ricevuto le segnalazioni delle varie rapine hanno rintracciato i due malviventi sulla statale 100, predisponendo un posto di blocco all’inizio di via Amendola.  I due malfattori, però, hanno forzato il posto di blocco, tentando di dileguarsi a folle velocità.

Durante l'inseguimento da parte delle volanti, i due hanno lanciato dall'auto in corsa una pistola di fabbricazione ceca, poi comunque recuperata dagli agenti. Tallonati dagli agenti, i due rapinatori hanno continuato la folle corsa per le vie cittadine fino  a via Capruzzi, angolo via Petroni, dove si sono schiantati rovinosamente contro una serranda di un locale.

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tre rapine in una notte, arrestati due ventenni

BariToday è in caricamento