menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza ferroviaria, "La Puglia? Messa meno peggio di altre regioni"

Il presidente di Asstra, Colamussi: "Sul nuovo limite di 50 km orari verrà fatta una valutzione caso per caso": Cominciati i lavori sulla Ruvo-Corato, a due mesi e mezzo dalla tragedia della Ferrotramviaria

La Puglia "non è la regione messa peggio" in termini di sicurezza sulle linee ferroviarie, poiché negli "ultimi anni vanno apprezzati gli ingenti finanziamenti messi a disposizione e protesi al miglioramento del materiale rotabile (uno dei più giovani d’Italia) e delle infrastrutture": ad affermarlo è Matteo Colamussi, presidente di Asstra Puglia e Basilicata, l'associazione che riunisce gli operatori settore, al termine dell'incontro con a Roma con l'Ansf (Agenzia Nazionale Sicurezza Ferrovie) sulle nuove linee guida per garantire le migliori condizioni di viaggio per passeggeri, pendolari e dipendenti. Una delle ipotesi previste dal documento prevede un limite di 50 km orari: "Dovrà essere comunque valutato caso per caso, ancorché nei tempi previsti - afferma Colamussi -. Ovviamente si tratta di una prescrizione che ad oggi coinvolgerà le infrastrutture con attrezzaggi tecnologici non adeguati agli standard della rete nazionale. E’ di tutta evidenza che bisognerà affrontare ogni singola situazione perché ogni azienda ha le proprie caratteristiche e le proprie peculiarità. Non solo sul territorio pugliese, ma anche e soprattutto su tutto il territorio nazionale”.

Intanto sono cominciati, da alcuni giorni, i lavori per il raddoppio della linea Ferrotramviaria tra Ruvo e Corato, il cui completamento dovrebbe essere previsto per la fine dell'anno. Si tratta di un'ulteriore tranche dell'ampliamento della Bari-Barletta. Ferrovie Nord Barese hanno attivato bus sostitutivi per raggiungere Corato da Ruvo e viceversa, dilatando notevolmente i tempi di percorrenza e aumentando i disagi per pendolari e studenti. Due mesi e mezzo fa, invece, il tragico scontro tra due treni, sulla Corato-Andria, in cui morirono 23 persone.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Bari usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento