rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Smaltimento rifiuti, sigilli a convogli di Trenitalia. L'azienda: "Chiediamo dissequestro"

In una nota, la società di trasporti chiede la possibilità di tornare a utilizzare gli 8 treni fermati dalla procura di Bari per presunte violazioni sul codice ambientale

"Trenitalia, nel confermare la piena fiducia nel lavoro della magistratura competente, comunica di aver già presentato nella serata di ieri l'istanza di dissequestro degli 8 treni - pari a 30 carrozze - fermati negli stabilimenti di Foggia e Taranto" e attivi su tutta la Puglia. A comunicarlo è la stessa società di trasporto, riferendosi al sequestro preventivo disposto dalla Procura di Bari per presunte violazioni al codice dell'ambiente sullo smaltimento di rifiuti speciali non pericolosi. Trenitalia, in una nota, ribadisce che i propri treni sono conformi alle normative ferroviarie europee e che sta provvedendo a mettere in atto tutte le misure a che i pendolari pugliesi non abbiano nessun disagio in relazione al servizio"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smaltimento rifiuti, sigilli a convogli di Trenitalia. L'azienda: "Chiediamo dissequestro"

BariToday è in caricamento