Cronaca

Il treno Lecce-Bari delle 7.13 resta, dopo le proteste la precisazione di Trenitalia: "Nessuna cancellazione"

In una nota l'azienda di trasporto precisa che la corsa regionale non è stata soppressa, anche se momentaneamente assente dai sistemi di vendita

Il treno Lecce-Bari delle 7.13 resta anche con l'entrata in vigore dell'orario invernale 2019-2020. Dopo le proteste e l'appello raccolto dal consigliere regionale Erio Congedo, Trenitalia interviene per fare chiarezza sulla situazione: "Il collegamento regionale di Trenitalia da Lecce a Bari in partenza alle 7.13 è confermato anche per i viaggi da domenica 15 dicembre quando prenderà il via il nuovo orario invernale 2019-2020. L’assenza dai sistemi di vendita non equivale infatti alla cancellazione delle corse regionali, ma a un progressivo inserimento dei collegamenti nei canali commerciali di Trenitalia, non appena terminata la definizione delle loro tracce orarie con RFI, Gestore dell’infrastruttura".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il treno Lecce-Bari delle 7.13 resta, dopo le proteste la precisazione di Trenitalia: "Nessuna cancellazione"

BariToday è in caricamento