menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il figlio disabile è sul treno sbagliato, papà se ne accorge e lancia l'sos: era seduto ma spaesato

Il giovane si stava recando all'Università per un evento e a bordo avrebbe dovuto trovare un docente con cui proseguire il viaggio. Il genitore ha contattato la Polfer

La Polizia Ferroviaria ha rintracciato un ragazzo affetto da sindrome di Down diretto a Bari, dopo aver preso, dalla stazione di Bisceglie, un treno sbagliato. Il giovane si stava recando all'Università per un evento.

A bordo del convoglio avrebbe trovato un docente universitario ad attenderlo, con cui proseguire il viaggio verso il capoluogo pugliese. A lanciare l'allarme è stato il papà dello studente, resosi conto di aver fatto salire il figlio sul treno sbagliato: la Polizia Ferroviaria è intervenuta salendo sul convoglio dove c'era il ragazzo, rimasto seduto e visibilmente spaesato. Il 28enne è stato quindi affidato al professore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Nuova arma contro il Coronavirus, farmaco già in uso efficace contro l'infezione Sars-CoV-2: è la ricerca dell'Università degli Studi di Bari

Salute

Una proteina prodotta dal nostro organismo è in grado di combattere i tumori al fegato: la scoperta dell’Irccs de Bellis di Castellana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento