Corte d'Appello, il nuovo presidente Franco Cassano: edilizia giudiziaria in "condizioni terrificanti"

La riflessione durante la cerimonia d'insediamento avvenuta questa mattina al Tribunale. Alla cerimonia hanno preso parte i vertici del distretto della Giustizia di Bari

"Riterrò compiuto il mio ufficio - ha detto - se solo riuscirò ad assicurare l'avvio dei lavori del nuovo palazzo di giustizia di Bari": è uno dei passaggi dell'intervento di insediamento del nuovo presidente della Corte d'Appello  del capoluogo pugliese, Franco Cassano, nel corso della cerimonia svoltasi questa mattina. Sessantuno anni, Cassano ha parlato ai vertici giudiziari del distretto, agli avvocati e al personale amministrativo, rimarcando le "condizioni terrificanti" dell'edilizia giudiziaria in città. Tra i temi toccati, anche quelli del trasferimento per incompatibilità ambientale di magistrati del distretto negli ultimi anni, le "emergenze di carattere amministrativo" e una riflessione sulla responsabilità sociale dei magistrati. Il neo presidente, succeduto a Di Leo, si è detto lieto di tornare nella sua città pur "consapevole della complessità dei problemi del distretto" Già vicepresidente della Scuola superiore della magistratura è stato componente del Csm per il quadriennio 2010-2014.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • "Servono misure severe ovunque in Italia": anche Emiliano segue la 'via De Luca' e non esclude il lockdown

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento