menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Bancarotta fraudolenta", sigilli all'ex Beton: sequestro da 4,9 milioni di euro

Il provvedimento, emesso dal gip su richiesta della Procura, è stato eseguito dalla Guardia di Finanza a Monopoli. L'azienda, attiva nel settore costruzioni, era stata dichiarata fallita il 3 maggio 2016

I militari della Guardia di Finanza di Bari hanno sequestrato, con disposizione del Gip del Tribunale del capoluogo su richiesta della Procura, un complesso industriale a Monopoli già sede della società Beton Prefabbricati Srl. La GdF ha posto i sigilli a una palazzina per uffici e abitazioni e a un terreno di oltre 12mila mq. Il valore complessivo dei beni sequestrati e di oltre 4,9 milioni di euro. L'azienda Beton, attiva nel settore costruzioni, era stata dichiarata fallita il 3 maggio 2016. La Procura, in una nota, afferma che il provvedimento è stato "emesso sulla base degli elementi acquisiti nel corso dell’attività investigativa svolta dal Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Bari specializzati nel contrasto agli illeciti finanziari, societari e fallimentari".

Indagati in concorso tra loro, per bancarotta fraudolenta aggravata patrimoniale, gli ex amministratori della società fallita. L'inchiesta, sviluppata attraverso accertamenti contabili, documentali e bancari, avrebbero accertato che la società "in epoca precedente alla declaratoria fallimentare, è stata oggetto - afferma la Procura - di una illecita scissione societaria parziale a beneficio di altre due neocostituite società. A seguito di tale operazione, la società fallita ha subito un depauperamento del proprio patrimonio conseguente alla cessione degli immobili aziendali e dei macchinari verso le nuove società. In questo modo la società scissa - specifica la nota della Procura - è stata dapprima messa in liquidazione e, successivamente, è stata oggetto di una richiesta di cancellazione dal registro delle imprese.".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento