Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Libertà / Piazza Enrico de Nicola

Tribunale, sit-in di magistrati e avvocati baresi contro repressione in Turchia: "Solidali con i colleghi arrestati"

Manifestazione, questa mattina, in piazza De Nicola. Stefanì (Presidente Ordine Avvocati Bari): "Grave attacco allo stato di diritto e ai diritti umani. Non si può restare indifferenti"

Sit-in di protesta, questa mattina, nel cortile del Palazzo di Giustizia in piazza De Nicola, organizzato da avvocati e magistrati baresi per manifestare solidarietà ai loro colleghi turchi, finiti nel mirino del governo, al centro epurazioni, licenziamenti e arresti a seguito del tentato colpo di stato, represso dalle istituzioni capeggiate dal prsidente Erdo?an: "Le note vicende della Turchia - ha spiegato il presidente dell'Ordine degli Avvocati di Bari, Giovanni Stefanì - non possono lasciarci indifferenti. La repressione violenta posta in essere contro avvocati, magistrati ed esponenti del mondo accademico rappresenta un grave attacco allo stato di diritto e ai diritti umani inviolabili. È indispensabile intraprendere iniziative unitarie per protestare contro coloro che attaccano la giustizia, la libertà e la democrazia". Il pm barese Giuseppe Dentamaro, consigliere distrettuale Anm ha invece affermato che "Deve esserci una nozione internazionalmente condivisa di magistratura autonoma e libera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tribunale, sit-in di magistrati e avvocati baresi contro repressione in Turchia: "Solidali con i colleghi arrestati"

BariToday è in caricamento