Tribunale senz'acqua da venerdì, il procuratore scrive al Prefetto: richieste le autocisterne

Disagi da alcuni giorni in via Nazariantz: a secco rubinetti e scarichi. L'AqP sta verificando le cause del problema: già effettuati i primi sopralluoghi

Non c'è acqua nel Palazzo di Giustizia di via Nazariantz a Bari: da ieri i rubinetti e gli scarichi sono completamente a secco dopo che i disagi sono cominciati già venerdì. Il procuratore Giuseppe Volpe ha scritto alla Prefettura, chiedendo di mettere a disposizione delle autocisterne per garantire il funzionamento del servizio. Queste, però, non sono ancora arrivate. In mattinata, informa Acquedotto Pugliese, era stato effettuato, a seguito della segnalazione, un sopralluogo che ha accertato la regolare erogazione di acqua al contatore che serve il palazzo. I tecnici ipotizzano un guasto al tratto che collega il contatore all'impianto idrico del Palazzo di Giustizia o anche un problema al sistema idrico interno. Sono circa 2mila le persone che ogni giorno frequentano i 4 piani dell'edificio nel quartiere Libertà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' positivo al Covid ma va al lavoro al ristorante: scoperto 21enne, era in quarantena con l'intera famiglia

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Riaprono le regioni, da domani via libera agli spostamenti: obbligo di segnalazione per chi arriva in Puglia

  • Coronavirus 'scomparso'? L'epidemiologo Lopalco: "Siamo in una fase di circolazione endemica, nessun terrorismo ma occorre attenzione"

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

Torna su
BariToday è in caricamento