Cronaca Triggiano

Triggiano: armi e droga in un casolare, arrestato un pastore

La scoperta dopo un controllo da parte della Guardia di Finanza: all'interno di un pozzetto erano occultati un fucile, una pistola, munizioni e oltre mezzo kg d'hashish. Arrestato il proprietario del casolare

Un pastore triggianese, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato e denunciato con le accuse di detenzione illegale d'armi, ricettazione, e detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

L'arresto, operato dagli uomni della Guardia di Finanza, è avvenuto ieri dopo la perquisizione di un casolare e del circostante appezzamento di terreno nelle campagne fra Triggiano e Capurso. Le Fiamme Gialle dopo un'intensa ricerca hanno scoperto all’interno di un pozzetto in disuso armi, munizioni e droga.

IL VIDEO DEL SEQUESTRO

Nello specifico è stato ritrovato un fucile a canne mozze (risultato rubato in un'abitazione di Torre a Mare), una pistola calibro 7,65, settantotto cartucce di vario calibro e 606 grammi di “hashish”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Triggiano: armi e droga in un casolare, arrestato un pastore

BariToday è in caricamento