Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Triggiano

Evaso dal carcere di Trani, rintracciato e arrestato a Triggiano: fuga sui tetti per sottrarsi alla cattura

Daniele Arciuli, 22 anni, era ricercato dallo scorso 26 agosto, quando era riuscito a scappare dal penitenziario con un'altra detenuto, costituitosi alcuni giorni dopo. Arrestata anche la compagna, che era con lui al momento del blitz della polizia

Termina dopo quasi due mesi la latitanza di Daniele Arciuli, 22 anni, evaso lo scorso 26 agosto dal carcere di Trani. E' stato individuato e arrestato dagli agenti delle Squadre mobili delle Questure di Bari e Bat,  coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia, la scorsa sera a Triggiano. 

Arciuli, in carcere per scontare la prevista pena per l’omicidio, avvenuto nel 2015 a Giovinazzo, di Gaetano Spera, approfittando di un momento propizio, era riuscito a scavalcare le mura di cinta del carcere, facendo perdere le proprie tracce nelle campagne limitrofe. Con lui un altro detenuto, Giuseppe Antonio De Noja, consegnatosi, invece, presso gli Uffici della Questura di Bari pochi giorni dopo.

Arciuli si era invece reso irreperibile, fino a quando gli investigatori della sezione Omicidi della Squadra Mobile di Bari, insieme ai colleghi della Questura della BAT, sono riusciti a catturarlo a Triggiano, dove il pregiudicato aveva trovato rifugio, in un luogo "non privo di vie apposite di fuga".

Al momento dell'intervento dei poliziotti, infatti, Arciuli ha tentato di sottrarsi alla cattura, scappando attraverso una finestra e riuscendo a guadagnare repentinamente i tetti delle abitazioni limitrofe. Tallonato dagli agenti, ne è nato un pericoloso inseguimento di tetto in tetto, sino a che l’evaso è stato raggiunto, immobilizzato edammanettato.

Nel corso dell’operazione, è stata arrestata la compagna 21enne, incensurata, trovata insieme al fuggitivo e che ne aveva favorito lo stato di irreperibilità. Dopo le formalità di rito, Arciuli è stato quindi condotto in carcere. Proseguono le indagini finalizzate a identificare tutti coloro i quali hanno favorito la fuga e la latitanza dell’uomo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evaso dal carcere di Trani, rintracciato e arrestato a Triggiano: fuga sui tetti per sottrarsi alla cattura

BariToday è in caricamento