Cronaca

Bonnie e Clyde in salsa barese: coppia di scippatori in carcere

Presi un 39enne e una 20enne, conviventi a Triggiano. Secondo gli inquirenti sono loro i protagonisti di tre episodi dell'estate scorsa ma è possibile che siano anche gli autori di altri 8 casi

Tre scippi sono stati accertati ma è possibile che siano anche gli autori di altri 8 episodi simili visto che a casa loro sono stati trovati portafogli, borse firmate, occhiali da vista e da sole e portachiavi, tutti già restituiti agli aventi diritto.

Protagonisti dell’arresto di sabato scorso del personale della Squadra Mobile - Sezione Antirapina, una coppia di 39 e 20 anni, Francesco Lucchesi e A. L., entrambi baresi ma residenti a Triggiano, finiti in carcere con l’accusa di rapina, furti con strappo, ricettazione e lesioni.

Gli inquirenti, che da gennaio a ottobre 2011 hanno contato 52 scippi compiuti da coppiette, imputano tre di questi ai due conviventi arrestati. Le indagini sono state avviate a seguito di episodi perpetrati nel centro di Bari e in particolare nei mesi di luglio e agosto dello scorso anno, entrambi al quartiere Carrassi e a distanza di pochi giorni. In queste occasioni, le vittime hanno individuato come autori proprio un uomo e una donna a bordo di uno scooter. E i due erano in possesso proprio di quella Vespa rossa tanto segnalata, oltre che a corrispondere alle descrizioni fisiche denunciate dalle vittime.

A puntare l’attenzione sui due baresi, un semplice posto di blocco a ottobre scorso. L’uomo, fermato in scooter, è stato trovato in possesso di una borsa con all’interno i documenti di una donna che qualche giorno prima aveva denunciato lo scippo alle forze dell’ordine. Insomma, un’altra coppia di Bonnie e Clyde in salsa barese è finita tra le sbarre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bonnie e Clyde in salsa barese: coppia di scippatori in carcere

BariToday è in caricamento