Triggiano, 46enne muore in palestra: malore durante l'allenamento

L'uomo stava seguendo una seduta di spinning: è stato stroncato da un infarto. Inutili i soccorsi

Si è improvvisamente accasciato al suolo mentre faceva spinning. Tragedia, lunedì sera, in una palestra di Triggiano, dove un uomo di 46 anni è morto, stroncato da un arresto cardio-circolatorio. Inutili i soccorsi prestati con tempestività prima dal personale della struttura, intervenuto con un defibrillatore, e subito dopo da un'ambulanza del 118 giunta sul posto.  Antonio Folcando, originario di Foggia, era ingegnere, ma da anni viveva a Triggiano: era sposato e aveva una bambina.

L'accaduto ha lasciato sconvolti quanti in quel momento si trovavano nella struttura. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri, ma sull'episodio non sono state aperte inchieste. Nessun dubbio sul fatto che si sia trattato di una tragica fatalità. Pare che l'uomo avesse già in passato avuto qualche problema di carattere cardio-circolatorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • La Puglia 'promossa' da zona arancione a zona gialla (nonostante l'Iss contrario): c'è l'ordinanza del ministro Speranza

  • Nuovo Dpcm: verso lo stop a spostamenti dai Comuni per Natale e Capodanno, dal 21 viaggi tra regioni solo per rientro nella propria residenza

  • Il Dpcm di Conte: la Puglia è arancione (gialla sotto Natale). Si torna a scuola il 7 gennaio. "No non conviventi in casa"

  • L'indice Rt scende sotto l'1 in Puglia e Lopalco risponde ai medici: "Non siamo regione da zona rossa"

  • Stop agli spostamenti tra regioni dal 21 dicembre, comuni 'chiusi' a Natale e Capodanno: il governo approva il decreto

Torna su
BariToday è in caricamento