menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triggiano, omicidio in pieno centro: ucciso Giovanni Sblendorio

L'uomo, 34 anni, residente a Ceglie del Campo, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola mentre si trovava in via Carroccio, a due passi dalla chiesa madre del paese. Indagano i carabinieri

Freddato a colpi di pistola in pieno giorno, a due passi dalla Chiesa madre di Triggiano, in una delle strade che conducono al centro storico del paese. Giovanni Sblendorio, 34 anni, era a piedi, all'altezza del civico 33 di via Carroccio, quando i sicari - gli investigatori ipotizzano si sia trattato di più persone - lo hanno avvicinato. Era da poco passato mezzogiorno. Diversi i colpi esplosi - pare con una pistola a tamburo, sull'asfalto  non sono stati trovati bossoli -  almeno due quelli che hanno raggiunto Sblendorio: uno ha raggiunto la vittima alla testa, dietro l'orecchio sinistro. Poi i killer si sono dileguati, probabilmente a piedi. Un agguato consumato in una zona molto frequentata, poco distante da negozi e da alcuni circoli e associazioni.

In pochi minuti sul posto si è radunata una piccola folla. Sblendorio risiedeva a Ceglie, ma era nato a Triggiano e nel paese era conosciuto. "Gianni era buono con tutti. A lui, proprio a lui, questo non lo dovevano fare", è l'urlo disperato della moglie, mentre i parenti in lacrime intorno cercano di sostenerla. Qualcuno porta dell'acqua, una sedia. Sul luogo dell'agguato i carabinieri della compagnia di Triggiano e del reparto operativo del comando provinciale, insieme agli uomini della Sezione investigazioni scientifiche, effettuano rilievi e cercano di fare una prima ricostruzione dell'accaduto.

Sblendorio aveva precedenti per spaccio e reati contro il patrimonio. Impossibile dire, per ora, quale sia stato il movente dell'agguato. Gli investigatori in queste ore ascolteranno le persone vicine alla vittima per cercare di far luce sull'omicidio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento