Cronaca

Picchia la compagna sotto gli occhi del figlio: arrestato dai carabinieri

L'episodio a Triggiano, in carcere un 38enne. La donna ha riportato una frattura al naso e varie lesioni sulle gambe

Ha preso a calci e pugni la compagna durante un litigio, picchiandola sotto gli occhi del figlio minorenne. E' accaduto a Triggiano, dove i carabinieri hanno arrestato un 38enne del luogo. 

I militari sono intervenuti dopo una telefonata effettuata al numero di emergenza 112 che segnalava una violenta lite in famiglia.

Sul posto è intervenuta una pattuglia che ha intercettato e bloccato l’uomo in Largo Nazareth mentre tentava di dileguarsi. Dopo aver soccorso la donna i militari hanno appurato che poco prima il 38enne, per futili motivi avrebbe aggredito con calci e pugni la vittima nonostante la presenza del figlio minore.

Ulteriori accertamenti hanno anche consentito di appurare che l’uomo non era nuovo a tali genere di  condotte. La donna, soccorsa da personale sanitario dell’Ospedale “Di Venere” è stata giudicata guaribile in 15 giorni per una frattura del naso e lesioni varie al volto a alle gambe. Tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, il 38enne dopo la convalida dell’arresto è stato condotto in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia la compagna sotto gli occhi del figlio: arrestato dai carabinieri

BariToday è in caricamento