menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Triggiano, picchia la compagna sotto gli occhi della figlia minorenne

Un 35enne è stato arrestato dai carabinieri: nel corso di un litigio, avrebbe colpito la donna con calci e pugni, minacciandola anche un coltello, davanti alla figlia minorenne di lei

Calci e pugni alla compagna, minacciata anche di morte con un coltello. Tutto sotto gli occhi della figlia minorenne di lei, che ha assistito terrorizzata alla scena. E' accaduto a Triggiano, dove i carabinieri hanno arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia un 35enne del luogo.

A far scattare l'intervento dei militari è stata una segnalazione al 112. Arrivati nell'abitazione, i carabinieri hanno bloccato il 35enne. La donna, soccorsa da personale sanitario dell’Ospedale “Fallacara” è stata giudicata guaribile in 10 giorni per lesioni in varie parti del corpo. Il coltello è stato sottoposto a sequestro mentre il 35enne, tratto in arresto, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato condotto in carcere a Bari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento