menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce e rapina un anziano, poi scappa in bici: le telecamere lo incastrano, preso 37enne

E' accaduto nel centro storico di Triggiano, dove i carabinieri hanno arrestato in flagranza un pregiudicato locale: vittima un 83enne, aggredito all'interno di un garage

Si aggirava in bici le strette vie del centro storico di Triggiano, probabilmente alla ricerca di una 'preda'. Così, quando ha notato un anziano entrare in un garage, lo ha seguito, intrufolandosi all'interno.

Qui, dopo una breve colluttazione durante la quale la vittima ha riportato ferite a una mano - hanno ricostruito i carabinieri - si è impossessato del borsello contenente un ingente somma di denaro in contanti, scappando immediatamente proprio con la sua bicicletta elettrica. L’anziano in stato di shock è riuscito a chiedere aiuto ed è stato soccorso da alcuni parenti, mentre la fuga del rapinatore ha avuto breve durata.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Triggiano, infatti, immediatamente intervenuti, dopo aver ricevuto una sommaria descrizione dell'aggressore, supportata poi da immagini di un impianto di videosorveglianza, hanno avviato le ricerche del malvivente, raggiungendo e bloccando l'uomo, un 37enne pregiudicato del luogo, nel momento in cui si stava nascondendo nell’abitazione della madre.

Durante la perquisizione sono stati individuati sia gli indumenti usati nella rapina, già opportunamente occultati, che la bicicletta elettrica utilizzata nella fuga. Arrestato in flagranza con l'accusa di rapina, su disposizione dell’autorità giudiziaria l'uomo è stato poi condotto in carcere a Bari.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento