Cronaca

Colpo al supermercato: minaccia le cassiere con una pistola e scappa con il bottino. Rapinatore intercettato e arrestato

E' accaduto a Triggiano: in manette è finito un 30enne. Dopo aver puntato l'arma (poi rivelatasi giocattolo) contro le dipendenti è scappato portando via una somma di circa 600 euro. E' stato individuato all'interno di un distributore di benzina sulla statale 16

Con il volto coperto, armato di una pistola (poi rivelatasi una pistola giocattolo priva di tappo rosso), ha fatto irruzione in un supermercato a Triggiano. 

Minacciando le cassiere, si è fatto consegnare la somma di circa 600 euro, per poi dileguarsi per i vicoli del centro cittadino. La fuga del malvivente, però, non è durata a lungo: dopo alcune ore di ricerche ininterrotte, l'uomo, un 30enne triggianese già noto alle forze dell'ordine, è stato intercettato e fermato dai carabinieri, all’interno di un distributore di benzina sulla Statale 16. Aveva ancora con sè il denaro rapinato, successivamente restituito all’attività commerciale. Il 30enne, accusato di rapina, è stato quindi condotto in carcere a Trani.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo al supermercato: minaccia le cassiere con una pistola e scappa con il bottino. Rapinatore intercettato e arrestato

BariToday è in caricamento