Cronaca

In auto con le banconote false e mezzo chilo di tritolo: arrestato pensionato

L'uomo, fermato dai finanzieri per controllo di routine lungo la statale 16, è stato trovato in possesso di un sacchetto di carta contenente circa mezzo chilo di tritolo, tre micce e due detonatori, banconote false per un totale di 900 euro

Viaggiava a bordo della sua auto trasportando un 'carico' di banconote false, mezzo chilo di tritolo e tutto l'occorrente per il confezionamento di un ordigno rudimentale. L'uomo, un insospettabile pensionato di circa settant'anni, è stato bloccato e arrestato dai Finanzieri del Gruppo Pronto Impiego Bari.

L'arresto, eseguito qualche giorno fa, ma di cui si è avuta notizia soltanto oggi, è avvenuto sulla statale 16 bis, nei pressi dello svincolo per Monopoli. Una pattuglia di Baschi Verdi, durante un normale servizio di controllo stradale, ha intimato l'alt all'auto guidata dall'anziano. La perquisizione della vettura, però, ha dato risultati inaspettati: tra alcuni attrezzi agricoli, nascosto sotto un sedile, i finanzieri hanno rinvenuto un sacchetto di carta contenente circa mezzo chilo di tritolo, tre micce e due detonatori, banconote false per un totale di 900 euro, il tutto sottoposto a sequestro.

L'esplosivo è stato messo in sicurezza con l’ausilio degli artificieri della Polizia di Stato di Bari, mentre l'uomo è stato arrestato e condotto in carcere, dove si trova tuttora, a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con le banconote false e mezzo chilo di tritolo: arrestato pensionato

BariToday è in caricamento