Cronaca

Trivellazioni in Adriatico, a Monopoli una giornata di mobilitazione

Ad annunciare l'iniziativa, prevista per dicembre, il presidente del Consiglio regionale Onofrio Introna. La manifestazione coinvolgerà istituzioni, enti locali, associazioni e cittadini per dire no alle trivellazioni al largo delle coste pugliesi

Una giornata di mobilitazione regionale per dire no alle trivellazioni al largo delle coste pugliesi. Ad annunciare l'iniziativa, in programma per il mese di dicembre a Monopoli, dove da qualche giorno sono cominciate le prospezioni sismiche della nave Princess per conto della Northern Petroleum, è il presidente del Consiglio regionale della Puglia Onofrio Introna.

Una manifestazione che coinvolgerà istituzioni, enti locali, parlamentari, sindacati, organizzazioni professionali, associazioni e cittadini, che uniti sotto il Gonfalone della Regione Puglia, grideranno il loro no alla costruzione di piattaforme petrolifere nel basso Adriatico.

“Come il 7 maggio a Termoli - ha detto Introna incontrando in mattinata i rappresentanti di numerose associazioni ambientaliste impegnate nella battaglia ecologica - il Gonfalone sarà il simbolo dell’unità dell’intera Assemblea consiliare sulla tutela dell’ambiente marino, una posizione univoca sancita nell’articolo unico sottoposto dalla Puglia al Parlamento: la proposta d’iniziativa regionale alle Camere che prevede la totale esclusione di ogni attività nelle acque al largo della costa, per il prelievo di idrocarburi”.

Il Consiglio regionale “è sempre stato presente e operativo nelle campagne ecologiste”, ha ribadito Introna, rispondendo positivamente all’appello del movimento per una stretta sinergia tra la società reale e le istituzioni: è l’intero territorio – hanno insistito gli ambientalisti - che deve dare una risposta forte alle multinazionali e mandare un segnale al nuovo governo nazionale.

Il presidente ha confermato inoltre che proporrà l’adozione di un documento a sostegno della moratoria in Adriatico in occasione della riunione plenaria della Calre, la Conferenza che all’Aquila, dal 24 al 27 novembre, riunirà 74 presidenti delle Assemblee legislative europee.

Ieri intanto i sindaci dei Comuni pugliesi Ricerche petrolifere basso Adriatico: Comuni chiedono intervento del Ministero
insigniti con la Bandiera Blu, riunitisi a Polignano, hanno approvato all'unanimità un documento in cui si chiede l'intervento diretto del
Ricerche petrolifere basso Adriatico: Comuni chiedono intervento del Ministero
ministro dell'ambiente Corrado Clini
affinchè si impegni per la sospensione delle prospezioni sismiche attualmente in atto nel basso Adriatico.

 

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trivellazioni in Adriatico, a Monopoli una giornata di mobilitazione

BariToday è in caricamento