Cronaca

Si spacciava per funzionaria Inps e truffava anziani: in manette 49enne

La donna sarebbe responsabile di 7 colpi nei quartieri baresi di Picone e Carrassi oltre che nel centro storico di Altamura. Scambiava i soldi delle vittime con fotocopie per unbottino complessivo di oltre 8 mila euro

Si presentava in case abitate da anziani presentandosi come funzionario di enti pubblici, quindi, approfittando di alcuni momenti di distrazione delle vittime, rubava soldi e fuggiva via allontanandosi. E' stata scoperta dai carabinieri una 29enne barese, originaria del quartiere Madonnella, ritenuta responsabile di 7 furti in abitazioni nei quartieri Picone e Carrassi e nel centro storico di Altamura: tra settembre e ottobre, sarebbe riuscita a portare via oltre 8mila euro.

Le modalità di azione erano sempre le stesse: al citofono diceva di essere una funzionaria dell'Inps o della Asl giunta per compiere controlli riguardanti lo stato economico, proponendo addirittura aumenti delle pensioni, oppure di svolgere verifiche sul tipo di medicinali assunti. Alla richiesta di visionare il danaro, la donna, con uno stratagemma, sostituiva i soldi veri con delle fotocopie, uscendo di casa come se nulla fosse. I carabinieri l'hanno incastrata grazie alle testimonianze degli anziani truffati e ad alcune immagini registrate da telecamere di videosorveglianza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si spacciava per funzionaria Inps e truffava anziani: in manette 49enne

BariToday è in caricamento