"Suo figlio ha avuto un incidente, c'è da pagare per risarcire il danno": anziani raggirati, smascherato truffatore

Un pensionato 67enne di origini campane arrestato dai carabinieri di Osimo: tra i numerosi episodi di truffa contestati all'uomo, anche uno messo a segno ad Alberobello nel novembre dello scorso anno

"Pronto?... Buongiorno signora, sono il Maresciallo dei Carabinieri... non si allarmi, la chiamo perché suo figlio è rimasto coinvolto in un incidente stradale... sta bene, ma l’abbiamo trattenuto in caserma... ci sarebbe una somma da pagare per risarcire il danno e farlo tornare a casa senza problemi giudiziari…..a breve passerà a casa l’Avvocato per ritirare il denaro". Così gettata nel panico le sue vittime, per convincerle, di lì a poco, a consegnare il denaro al sedicente 'avvocato. Somme che potevano arrivare fino a tremila euro. In alternativa, come accertato in alcuni casi, il truffatore arrivava a farsi consegnare la tessera bancomat con relativo pin prelevando il massimo del denaro consentito, o non disdegnava monili in oro, come ad esempio fedi nunziali, o collane indossate dalla vittima di turno.

Avrebbe colpito anche nel Barese l'uomo - un pensionato 67enne di origini campane - arrestato con l'accusa di  “truffa aggravata continuata in concorso, sostituzione di persona e indebito utilizzo di carta di credito”, dai carabinieri di Osimo (Ancona). In particolare, uno dei 24 raggiri contestati all'uomo sarebbe stato commesso ad Alberobello lo scorso 22 novembre.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia 'promossa' da domenica? Dati Covid in miglioramento, si va verso la zona gialla

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

  • "Puntiamo alla zona gialla". Decaro: "Con misure meno restrittive per un Natale più sereno"

Torna su
BariToday è in caricamento