rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Presunta truffa all'ex Provincia, sequestrati beni. Maurodinoia tra gli otto indagati

Sigilli a beni per 240mila euro. Nel mirino della Procura appalti e presunte "condotte fraudolente" in danno dell'ente. Tra i destinatari del provvedimento imprenditori, dirigenti, dipendenti e anche l'ex vicepresidente dell'ente

I finanzieri del Nucleo di Polizia tributaria di Bari hanno eseguito questa mattina un decreto di sequestro 'per equivalente' per un importo complessivo di circa 240mila euro

Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Bari su richiesta della Procura, si collega ad un'indagine svolta dalla Guardia di Finanza, "che - spiega una nota della Procura - ha approfondito le condotte fraudolente in danno di ente pubblico da parte di amministratori e funzionari della ex Provincia di Bari ed i rapporti da essi intrattenuti con imprenditori locali ai quali erano affidate commesse per la realizzazione di lavori pubblici, evidenziando un diffuso sistema clientelare".

In particolare, la richiesta di sequestro, formulata dalla Procura e accolta dal Gip, con l'ipotesi di reato di truffa aggravata in danno della Provincia di Bari, ha riguardato Anita Maurodinoia (all'epoca dei fatti vicepresidente dell Provincia e attualmente consigliera comunale a Bari), Aldo Lastella, Pietro Gallidoro, Giuseppe Rotolo, Mario Ruggiero (funzionari e dipendenti dell’ente), Marino Provvisionato (imprenditore esercente impresa individuale), Marino ed Ezio Gesualdi e Gesualdi s.r.l., società con sede in Spinazzola da essi amministrata.

Non risulta più invece tra gli indagati l'ex presidente dalla Provincia Francesco Schittulli, la cui posizione è stata stralciata e va verso l'archiviazione, poichè dagli accertamenti eseguiti non è risultato un suo coinvolgimento nei presunti illeciti.

L'inchieste coinvolgerebbe in tutto circa 40 persone, ed è nata da uno stralcio del procedimento a carico degli imprenditori Alviero ed Erasmo Antro, arrestati nel marzo 2012 per una presunta truffa ai danni della Provincia e di sei istituti di credito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presunta truffa all'ex Provincia, sequestrati beni. Maurodinoia tra gli otto indagati

BariToday è in caricamento