Cronaca

Falsi incidenti stradali per intascare i rimborsi, chiesto processo per 87 persone

Coinvolti anche quattro medici e due avvocati. Almeno 40 gli episodi di falsi incidenti accertati, in particolare nei Comuni di Binetto, Toritto, Grumo Appula e Modugno

Simulavano falsi incidenti stradali per truffare le assicurazioni incassando gli indennizzi. La Procura di Bari ha chiesto il processo per 87 persone, tra cui quattro medici - che avrebbero rilasciato i certificati fasulli attestanti le false patologie derivanti gli incidenti - e due avvocati, incaricati di seguire le pratiche per il risarcimento.

Secondo le indagini condotte dalla Procura di Bari, sarebbero almeno 40 i casi di falsi incidenti accertati, avvenuti in particolare nei Comuni di Binetto, Toritto, Grumo Appula e Modugno.

Nel processo si sono costituite parti civili le 15 compagnie assicurative truffate e il Comune di Grumo Appula.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi incidenti stradali per intascare i rimborsi, chiesto processo per 87 persone

BariToday è in caricamento