Cronaca

False dichiarazioni per ottenere il contributo d'affitto, denunciate 25 persone

Dichiaravano redditi pari a zero pur essendo lavoratori dipendenti per vedersi assegnare dal Comune i contributi per il pagamento dell'affitto. La truffa smascherata dalla Guardia di Finanza a Conversano

Avevano presentato domanda al Comune di Conversano per ottenere il contributo per il pagamento del canone di affitto, autocertificando di avere un reddito pari a zero. Alcuni di loro, però, un reddito ce lo avevano eccome, perchè lavoratori dipendenti o proprietari di case e terreni dati in affitto.

A smascherare i truffatori, i  militari della Guardia di Finanza di Monopoli. Venticinque in tutto le persone scoperte, che oltre a perdere il beneficio erogato dal Comune, sono state denunciate all'autorità giudiziaria per avere dichiarato il falso. In un caso, una delle persone denunciate risultava addirittura aver percepito reddito dallo stesso Comune di Conversano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

False dichiarazioni per ottenere il contributo d'affitto, denunciate 25 persone

BariToday è in caricamento