menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Truffe su contributi comunitari per l'agricoltura, due pregiudicati nei guai: "Somme percepite indebitamente per 10 anni"

La presunta truffa, nonché le indebite percezioni ammonterebbero a circa 61mila euro. Nei confronti dei due il Tribunale di Bari ha applicato la misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nei comuni di residenza

Da oltre 10 anni avrebbero percepito indebitamente contributi comunitari nel settore agricolo: due pregiudicati di Altamura, nel Barese, sono stati quindi denunciati dalla Guardia di Finanza. La presunta truffa, nonché le indebite percezioni ammonterebbero a circa 61mila euro. Nei confronti dei due il Tribunale di Bari ha applicato la misura della Sorveglianza Speciale con obbligo di soggiorno nei comuni di residenza. 

L’attività investigativa, proseguita sotto la direzione della Procura della Repubblica di Bari, è stata prevalentemente incentrata all’individuazione di persone destinatarie, nell’ambito della Politica Agricola Comune (Pac) di provvidenze pubbliche non spettanti in relazione ai citati divieti previsti dal Codice Antimafia.

Le Fiamme Gialle altamurane hanno ricostruito sia i precedenti penali e di polizia dei due agricoltori controllati (risultati non soltanto sorvegliatis speciali, ma anche condannati in via definitiva per diversi reati, fra gli altri: estorsione, rapina, furto aggravato, ricettazione, detenzione illegale di armi), sia le loro qualità di imprenditori agricoli. Gli episodi contestati sarebbero due: i malviventi avrebbero agito attraverso "artifici e raggiri consistiti nel simulare la disponibilità dei terreni indicati nelle domande di pagamento" e "attraverso la predisposizione e presentazione di 'falsi' contratti di affitto". In entrambe i casi, comunque, gli indebiti percettori avrebbero dichiarato 'falsamente' "l’insussistenza nei propri confronti di cause di divieto per l’ottenimento dei contributi pubblici. Le somme sarebbero state percepite indebitamente dal 2008.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento