Cronaca

Si finge dottoressa Inps e truffa pensionate: arrestata

Almeno quattro i colpi messi a segno dalla donna, una 41enne, siciliana, tutti ai danni di anziane signore di Giovinazzo

Fingendosi una dottoressa per ben quattro volte in due mesi si è introdotta nell’abitazione di alcune pensionate di Giovinazzo impossessandosi di circa mille euro con la tecnica dello “scambio delle buste”.

La truffatrice,  una 41enne originaria della provincia di Siracusa, era già stata in stato di libertà lo scorso 23 agosto. Quel giorno, la donna venne notata da un carabiniere libero dal servizio che la vide uscire frettolosamente dall’abitazione di una 95enne. Si accertò che la 41enne aveva tentato di rubarle del denaro, e venne bloccata e trovata in possesso di 4 buste per corrispondenza con all’interno volantini pubblicitari.

La successiva attività investigativa ha consentito di appurare che la donna si era resa in precedenza responsabile di altri tre “colpi” commessi sempre con lo stesso “modus operandi” ai danni di una 80enne, 81enne e 87enne di Giovinazzo. In particolare l’attività ha permesso di appurare che la 41enne si presentava presso l’abitazione delle vittime, presentandosi come medico delegato dall’INPS, a suo dire per effettuare alcuni accertamenti relativi alle pensioni riscosse. Una volta in casa chiedeva di poter visionare il numero seriale delle banconote prelevate dalle vittime a titolo di pensione. Simulando il controllo delle stesse, le inseriva in una busta gialla per corrispondenza che poi, approfittando di un momento di distrazione delle malcapitate, sostitutiva con una analoga busta piena di volantini pubblicitari portandosi via il denaro. Poi si dileguava velocemente con un pretesto.

Il provvedimento è stato notificato alla 41enne presso la casa circondariale di Catania dove si trova ristretta per altra causa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge dottoressa Inps e truffa pensionate: arrestata

BariToday è in caricamento