Falsi tecnici Retegas in azione, l'azienda: "Occhio alle truffe"

L'allarme dopo le segnalazioni da parte di alcuni cittadini. Sedicenti tecnici si presenterebbero a casa dicendo di dover effettuare foto o altri interventi. L'invito: "Denunciate i casi sospetti"

Si presentano in abitazioni e condomini qualificandosi quali sedicenti tecnici di Retegas Spa, chiedendo di fare fotografie o formulando richieste di denaro per sostituire i contatori. Ma si tratta di tentativi di truffa. L'allarme arriva dalla stessa azienda, che mette in guardia i baresi, dopo alcune segnalazioni ricevute da  parte di cittadini.

I falsi tecnici presentano gli interventi "come urgenti e necessari per la sicurezza", e talvolta, per rendere più credibile il raggiro, alcuni cittadini vengono invitati a presentarsi "in un non meglio identificato luogo della zona industriale".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Retegas Bari, a tal proposito, avverte i cittadini: gli interventi nelle abitazioni - è spiegato in una nota - avvengono solo ed esclusivamente a seguito di richieste di pronto intervento al centralino aziendale, o dopo richieste di preventivi per lavori o attività sui contatori, che avvengono sempre previo appuntamento con l’utente. "Anche la sostituzione dei misuratori - precisa l'azienda - è preceduta da una comunicazione dettagliata inviata dalla società al domicilio dell’utente". Ai cittadini, perciò, è consigliato di richiedere l’esibizione del tesserino di riconoscimento e di non consentire l'accesso in casa in situazioni che non rientrano nei casi indicati. Dal presidente Ugo Patroni Griffi l'invito a segnalare e denunciare qualsiasi episodio sospetto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento