Seicento euro per vendere online i prodotti della sua azienda, ma era una truffa: imprenditore raggirato, identificati i due responsabili

L'operazione condotta dai poliziotti del commissariato di Monopoli dopo la denuncia dell'uomo, che si era rivolto ad una sedicente società che avrebbe dovuto occuparsi di promuovere la vendita online per conto della sua azienda. Ma dopo il pagamento, i truffatori erano spariti

Si era rivolto ad una sedicente società che avrebbe dovuto assicurargli assistenza nella vendita online dei suoi prodotti, attraverso la pubblicazione su siti specializzati. Ma dopo aver versato seicento con un bonifico, l'imprenditore si è accorto di essere stato truffato. Ha così sporto denuncia alla polizia di Monopoli, che ha avviato indagini sulla vicenda: dopo il pagamento, la 'società' non solo non dava riscontro all'assistenza ma provvedeva anche ad eliminare l'inserzione della tipologia di servizio offerto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le indagini, basate sull'acquisizione di dati tecnici ed accertamenti bancari, ha consentito di identificare i malfattori, due pregiudicati, un barese ed un modugnese, deferiti quindi all'Autorità Giudiziaria per truffa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vipera in giardino: come riconoscerla e cosa fare in caso di morso

  • Uccio De Santis positivo al coronavirus, annullato spettacolo in Svizzera: "Sono forte, ci vediamo presto"

  • Raffaele Fitto positivo al Covid-19 con la moglie, l'annuncio: "Tampone dopo contagio di uno stretto collaboratore"

  • Il Coronavirus fa ancora paura nella provincia: un decesso a Polignano, crescono i contagi a Noicattaro

  • Vento forte e temporali in arrivo nel Barese: scatta l'allerta meteo arancione

  • Contagi dopo festa di 18 anni, chiude scuola ad Altamura: "Inconcepibili party per ballare"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento