Cronaca

"Malato e costretto a letto", ma aveva una vita normale: scoperto falso invalido

Denunciato per truffa un 61enne barese: da anni percepiva la pensione di invalidità perchè risultava affetto da una grave patologia che lo avrebbe costretto a letto con la ventilazione artificiale

Immagine di repertorio

Per l'Inps era affetto da una grave patologia che lo costringeva a letto attaccato a macchinari per la ventilazione artificiale: per questo da anni percepiva la pensione di invalidità. Ma la realtà era ben diversa: perchè l'uomo, un 61enne, conduceva una vita perfettamente normale, uscendo di casa e svolgendo normalmente le sue attività quotidiane.

A scoprire la truffa, denunciando il responsabile, la Guardia di Finanza di Bari che per alcuni mesi ha seguito l'uomo, verificando come fosse perfettamente in grado di condurre una vita normale. A garanzia della somma che l'uomo dovrà restituire all'Inps, il tribunale di Bari ha disposto il sequestro di un immobile di proprietà del 61enne.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Malato e costretto a letto", ma aveva una vita normale: scoperto falso invalido

BariToday è in caricamento