menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Comprano un cane online, ma l'autore dell'annuncio scompare: svelata truffa informatica

Una coppia originaria di Monopoli aveva versato 550 euro per realizzare il sogno della figlia. I carabinieri sono riusciti a risalire ai responsabili: due truffatori napoletani

Avevano provato a ingannarli con la finta vendita di un barboncino online, facendosi versare l'acconto e poi sparendo. Sono stati però identificati dagli agenti del Commissariato di Monopoli, gli autori di una truffa ai danni di una giovane coppia del comune barese. Tutto era partito dalla loro denuncia a carico di ignoti, nel quale hanni ricostruito i fatti: desiderosi di acquistare un cucciolo di barboncino per la figlia, dopo alcune ricerche in rete erano entrati in contatto con un inserzionista, che li convince a versare un acconto di 200 euro. Nei giorni successivi il finto inserzionista, al fine di velocizzare l’incasso definitivo della truffa, segnalava alla coppia di monopolitani di aver iscritto all’anagrafe canina il cucciolo, inviando evidentemente un documento falsificato.

Una volta incassata la cifra totale di 550 euro, il truffatore aveva disattivato l’utenza telefonica utilizzata per la trattativa, per poi scomparire. Le successive indagini si sono basate, oltre che sull’analisi dei dati di telefonia, anche su accertamenti bancari che hanno stabilito che l’autore della truffa, coadiuvato da una donna, nello stesso periodo, nell’arco di pochi giorni ha incassato sulla carta Poste Pay la cifra di oltre 6mila euro.

Al fine di identificare i due autori sono state realizzate numerose acquisizioni investigative che alla fine hanno permesso di individuare i due responsabili: un uomo ed una donna residenti nella provincia di Napoli, coinvolti in meccanismi consolidati nel settore delle truffe attuate mediante inserzioni fasulle. I due sono stati denunciati, così da permettere alle vittime della truffa di provare a recuperare la cifra che ingiustamente gli è stata sottratta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento